Rinnovato il consiglio d’Amministrazione dell’Associazione Int.le “Joe Petrosino”

Rinnovo delle cariche per l’Associazione Internazionale Joe Petrosino di Padula: il nuovo presidente è Vincenzo La Manna, che succede a Giovanni Cancellaro.

Da sx M. Tardugno, il consigliere Franco De Rosa, il socio Pasquale Chirichella, il segretario Enrico Tepedino, il pronipote Nino Melito Petrosino, il presidente Vincenzo La Manna, il tesoriere Vincenzo Vegliante, il vice presidente Vincenzo Petrizzo, il  consigliere Michele Cartusciello

Da sx M. Tardugno, il consigliere Franco De Rosa, il socio Pasquale Chirichella, il segretario Enrico Tepedino, il pronipote Nino Melito Petrosino, il presidente Vincenzo La Manna, il tesoriere Vincenzo Vegliante, il vice presidente Vincenzo Petrizzo, il consigliere Michele Cartusciello

Gli altri membri del Consiglio direttivo sono Vincenzo Petrizzo, vicepresidente, Enrico Tepedino, segretario, Vincenzo Vegliante, tesoriere, Michele Cartusciello, Franco De Rosa e Giovanni Cancellaro, consiglieri.

Approvato il programma annuale dell’Associazione: tra i punti, l’accoglienza alla troupe televisiva di History Channel, proveniente dagli Stati Uniti nel periodo dal 16 al 25 maggio, la diffusione della cultura della legalità organizzando periodicamente manifestazioni ed incontri con testimoni di giustizia, magistrati, scrittori, il rinnovo dell’adesione a “Libera”e la partecipazione al Patto di Presidio del Vallo di Diano, l‘attribuzione del Premio Internazionale Joe Petrosino a Padula e New York, la predisposizione del nuovo statuto associativo che recepisca i suggerimenti e le indicazioni espresse da tutti i soci nelle varie riunioni dell’Assemblea.

L’Associazione si prefigge di promuovere la conoscenza del famoso poliziotto, della sua vita, dei suoi ideali, del suo impegno per sconfiggere la criminalità organizzata che lo portò, nel 1909, ad essere il primo poliziotto vittima della mafia.

- Articolo di Filomena Chiappardo tratto da Ondanews –